L’Aquila: un viaggio in una città templare

l'aquilaNegli ultimi anni l’Aquila è, nella memoria comune, la città che è stata praticamente distrutta dal sisma del 2009; precedentemente a questa data erano pochissime le persone che si ricordavano questa splendida città, ricca di testimonianze della sua lunghissima storia. L’Aquila giace tra i monti dell’Appennino centrale; fondata nel 1229 da parte degli abitanti dei numerosi castelli disseminati nell’ampia conca che ospita la città ancora oggi. Dopo alcuni anni dal sisma l’Aquila sta cominciando, pian piano, a risorgere. Un’ampia scelta di proposte di viaggi e vacanze in Abruzzo comprende anche la visita alla città vecchia, o di quanto ne rimane.

Cosa vedere all’Aquila

L’Aquila è una meta perfetta per le vacanze durante tutto l’arco dell’anno. Infatti offre interessanti proposte sia per chi intende visitare musei e palazzi antichi, sia per chi ama lo sport e le gite all’aria aperte. La città ha un’architettura molto originale tra quelle italiane costruite nel medesimo periodo; infatti, nonostante sia sorta come agglomerato di diversi piccoli centri, presenta una chiara pianta geometricamente distribuita. Alcuni studiosi descrivono L’Aquila come città correlata all’ordine dei cavalieri Templari, cosa che la rende ancora più affascinate. Purtroppo buona parte degli edifici storici del centro cittadino è stata pesantemente danneggiata dall’ultimo sisma del 2009, che ne ha compromesso forse per sempre l’aspetto estetico. Nonostante questo sono moltissime le cose da vedere in città, partendo dalle originali chiese. Imperdibili ad esempio la Basilica di San Bernardino e quella di Santa Maria di Collemaggio, che stupiscono con le loro ardite architetture. Di particolare interesse anche le costruzioni laiche, che il Castello Picolomini, databile al XIV secolo e la rinomata Fontana delle 99 Cannelle. Vicino al centro della città si erge il Castello cinquecentesco, chiamato Forte Spagnolo.

Nei dintorni dell’Aquila

Chi ama la vita all’aria aperta e la natura non si troverà mai male all’Aquila, una città posta a due passi dalla vetta del Gran Sasso, uno dei massicci più imponenti dell’Appennino centrale. Sono diverse le possibili passeggiate che si possono fare sulle sue pendici, compresa la salita alle due vette: quella del Corno grande e quella del Corno piccolo. Numerosi rifugi accolgono i turisti, che in grande numero si possono trovare in questi luoghi, soprattutto durante l’estate. Particolarmente interessanti anche gli itinerari da seguire in bicicletta o in mountain Bike. Nei dintorni non potete perdervi il minuscolo borgo di Rocca Calascio, luogo in cui sono stati girati diversi film molto famosi.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi