Cosa fare e cosa vedere tra Abruzzo e Molise

rocca calascioAbruzzo e Molise una volta erano la stessa regione. Oggi divisi, rimangono ancora due delle mete italiane meno conosciute e meno “intaccate” dal turismo di massa.

Nonostante questo (o, forse, proprio per questo) attirano sempre più persone interessate al turismo di nicchia, che amano perdersi tra gli stretti vicoli delle città abruzzesi e molisane, oppure fare un giro tra le montagne e le spiagge che ne arricchiscono la conformazione geografica.

In questo articolo vogliamo farti conoscere alcune delle cose che proprio non dovresti perdere nel tuo giro tra Abruzzo e Molise.

Cosa vedere in Abruzzo

Confinante con l’Appennino, l’Abruzzo è la patria di alcuni dei territori più selvaggi d’Italia: valli silenziose, villaggi collinari abbandonati e vaste pianure un tempo popolate da lupi, orsi e camosci.

Gli Abruzzesi hanno fatto molto per strappare la loro regione dalla trappola della povertà, sviluppando resort sulla costa sabbiosa dell’Adriatico (ce ne diversi tra Pescara, Vasto e San Salvo) e sfruttando il potenziale turistico del parco nazionale e il “boost” di alcune città storiche.

Da non perdere in Abruzzo sono i villaggi collinari intorno a L’Aquila, luoghi profondamente rurali, dove il tempo sembra essersi fermato nel XV secolo e le cui tradizioni, soprattutto in cucina, solo ora stanno venendo scoperte ed apprezzate.

A sud di Sulmona troviamo Scanno, dove le donne più anziane indossano ancora vestiti tradizionali, il paesino di Cocullo, che ospita uno dei festival religiosi più bizzarri d’Europa, la città di Pescara, principale località turistica della costa abruzzese, e ovviamente Vasto, la “Rimini” del centro Italia, tra discoteche e locali che arricchiscono l’estate.

Siti consigliati: http://www.regione.abruzzo.it/turismo/

Cosa vedere in Molise

Più dolce e un po’ più povero dell’Abruzzo, il Molise ha probabilmente più punti in comune con il sud che con il centro Italia.

Le principali città, Isernia e Campobasso, hanno dei centri storici molto modesti e non sono propriamente turistiche, ma in compenso i piccoli paesi del Molise hanno davvero tanto: Saepinum, dove si può girovagare tra le rovine, il paese di Ururi, colonizzato dai rifugiati albanesi del XV secolo, il paesino di Carovilli, patria del tartufo, e le città di Termoli e Campomarino, le principali località per il turismo estivo in Molise.

Siti consigliati: https://discovermolise.com/

5 cose da fare e vedere tra Abruzzo e Molise

Tour della cucina abruzzese

La cucina abruzzese è una delle più gustose in assoluto. Troverai ovviamente la pasta, in numerose varietà e cotta secondo le ricette tradizionali, il pesce ed i frutti di mare, oltre che tutta una serie di carni e formaggi della tradizione.

Il museo della cornamusa, Scapoli

Su tre piani, qui troverai praticamente tutto quello che c’è bisogno di sapere su questo particolare strumento musicale.

Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise

Quando il Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise venne creato, nel 1923, era grande solo cinque chilometri quadrati. Oggi, l’area protetta arriva a circa 440 chilometri quadrati.

Quest’area è una delle più antiche e più imponenti in tutta l’Italia, e ogni anno attira circa due milioni di persone.

Il parco è riuscito con successo a diventare la patria di animali selvatici come l’orso marsicano, il lupo appenninico e il camoscio d’Abruzzo.

Campitello Matese

Campitello Matese è la principale stazione sciistica del centro Italia, adatta a tutti. I 40 km di piste sono aperti ad esperti e principianti.

Ci sono anche tre hotel sulle piste, tutti con una buona scelta di servizi.

Rocca Calascio

La fortezza più alta d’Italia, Rocca Calascio si trova in Abruzzo.

Grazie alla posizione sulla cima di una collina a 1460 metri sul livello del mare, queste rovine la rendono la più alta fortezza del suo genere.

È anche una delle più antiche, dato che risale al 10 ° secolo.

Oggi, purtroppo, rimangono solo le rovine della fortezza reale, anche se le mura e le torri sono intatte.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi