Turismo in Israele, nuovi record nella prima metà del 2018

Secondo il Central Bureau of Statistics of Israel, l’Istituto di Statistica di Israele, da gennaio a giugno 2018 sono state registrate circa 2,1 milioni di entrate turistiche – un aumento del 19% rispetto allo stesso periodo del 2017 (1,74 milioni) e del 26% in più rispetto al 2016.

Gli Stati Uniti rimangono il più grande Paese di origine per i turisti in arrivo, con 470.200 entrate turistiche nel 2018, il 17% in più rispetto al 2017. Ottimo anche il contributo dei canadesi, con un aumento del 14% nel 2018 rispetto al 2017.

L’aumento significativo del turismo è probabilmente il risultato degli intensi sforzi e attività di marketing del Ministero del Turismo in tutto il mondo. Un impegno che ha altresì comportato l’apertura di nuovi hotel d’eccellenza della nazione, mentre altri progetti sono attualmente in corso di realizzazione.

Per quanto concerne i nuovi hotel, un riferimento è sicuramente attribuibile al The Drisco. Dopo un investimento di 35 milioni di dollari e oltre un decennio di intenso lavoro guidato dall’architetto e interior designer Mr. Ari Shaltiel, l’hotel Drisco ha aperto ufficialmente le prenotazioni a giugno. La struttura vanta 42 stanze e presenta una miscela unica di eleganza tra antichità e modernità, in una posizione privilegiata di Tel Aviv. La struttura si trova a pochi passi dalle spiagge, dalla Rothschild Blvd, dall’affascinante quartiere di Neve Tzedek, dal mercato delle pulci di Jaffa. La lussuosa struttura boutique cattura perfettamente l’essenza della città urbana israeliana e offre ai viaggiatori più esperti un’esperienza di ospitalità di lusso esaltata dal passato storico dell’edificio.

Un altro cenno è certamente riconducibile al Dave South di Brown Hotels, che aprirà a settembre 2018 nell’area Nahalat Binyamin, nel cuore di Tel Aviv. La proprietà si unisce a The Dave West, la proprietà inaugurale inaugurata all’inizio di quest’anno nel nuovo marchio di boutique hotel low cost e giovanili di Brown Hotels a Tel Aviv, progettato per gli amanti del divertimento desiderosi di esplorare la vita di Tel Aviv. Questa estate al The Dave West gli ospiti potranno organizzare varie esperienze, come tagli di capelli e tatuaggi. I tagli di capelli sono offerti da Barbaria, un noto istituto di barbieri e parrucchieri di Tel Aviv, mentre quelli più avventurosi potranno ottenere un tatuaggio unico creato da Sara Kori, una stella nascente nel settore.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi