Irlanda, numero di turisti in forte crescita

Il numero di turisti che hanno visitato l’Irlanda nei primi cinque mesi di quest’anno è aumentato del 7,6 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, stando a quanto riferiscono i dati dell’ultimo report del Central Statistics Office (CSO).

I nuovi dati, pubblicati mercoledì scorso, mostrano come il Paese abbia avuto un totale di 3,8 milioni di visitatori nei primi cinque mesi del 2018, con un particolare maggiore impulso dal Nord America, che porta in dote un incremento del 12,4%, e da parte dell’Europa continentale, che invece ha un incremento dei visitatori pari al 12,3%. Più nel dettaglio, le ultime elaborazioni statistiche suggeriscono come i visitatori dalla Germania siano cresciuti del 26%, quelli dall’Italia del 16% e quelli dalla Gran Bretagna del 2,4%, per un totale di 1,47 milioni di unità.

Il ministro di Stato per il turismo e lo sport, Brendan Griffin, ha affermato che l’aumento dei turisti provenienti dall’Europa e dal Nord America è stato “particolarmente impressionante”. “Sono anche molto contento di vedere la crescita dalla Gran Bretagna… siamo riusciti a invertire il calo dei visitatori da quel mercato”, ha detto.

“Eventi come la recente visita reale, durante la quale sono stato onorato di dare il benvenuto al principe di Galles e alla duchessa di Cornovaglia a Kerry, sono una grande spinta in tal senso. Tuttavia, sono pienamente consapevole che le sfide si prospettano indipendentemente dall’esito dei negoziati sulla Brexit ” – ha ancora commentato Griffin.

L’amministratore delegato di Fáilte Ireland, Paul Kelly, ha invece dichiarato come l’obiettivo principale per il turismo irlandese sia quello di sostenere il trend in atto. “Le prove aneddotiche del settore ci dicono che l’attuale buona congiuntura meteorologica sta generando un effetto positivo” – ha affermato. “Si tratta di una grande notizia per un settore che garantisce 235.000 posti di lavoro e che genera 1,7 miliardi di euro in finanziamenti dal Tesoro – 1.000 euro per ogni famiglia in Irlanda”.

Insomma, il turismo irlandese ha iniziato con il giusto passo il 2018, e sembra essere in grado di rilanciare le proprie aspettative per il prossimo futuro. Non ci resta che dare uno sguardo ai prossimi dati statistici, per comprendere se il trend sarà o meno sostenibile.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi