Alpitour compie 70 anni

È uno dei nomi storici delle vacanze degli italiani e, anche per questo, non si può che celebrare con un beneaugurante compleanno i 70 anni di Alpitour, noto brand del turismo tricolore, che per l’occasione ha sviluppato un progetto fotografico che non solamente vuole fare il punto sul proprio passato e sul proprio presente (e, immaginiamo, con uno sguardo al futuro), ma vuole altresì contribuire a realizzare una parte di storia del costume italiano. Denominato “L’Italia in vacanza”, è una mostra fotografica raccolta in un volume, nel quale l’operatore cerca di tracciare in che modo si è evoluto il concetto di “viaggio” per gli italiani dal Dopoguerra ad oggi.

Di strada, Alpitour e il viaggio, ne hanno fatta parecchio. E anche l’Ansa, coinvolta attivamente nel progetto, ha voluto fare la propria parte, andando a pescare da un archivio storico di un milione e mezzo di foto in bianco e nero e a colori fino al 1995 (successivamente si è passati definitivamente al digitale) e più di 6 milioni di immagini in formato digitale dal 1995 ad oggi. Il risultato è un lavoro mostruoso (nelle dimensioni) e particolarmente interessante sotto il profilo fotografico in senso stretto, e culturale in quello più ampio, recentemente presentato a Roma in una conferenza stampa che ha preceduto la mostra presso il VOI Donna Camilla Savelli Hotel di Roma.

Da quanto sopra si è potuto comprendere come si sia evoluta la tendenza a viaggiare da parte degli italiani. Una evoluzione non sempre rapida, a volte tentennante, ma comunque piuttosto continua, che dal Dopoguerra ad oggi non solamente ha permesso la moltiplicazione del numero di italiani in viaggio dentro e fuori dai confini nazionali, quanto anche l’allungamento delle rotte, la celerità della copertura degli spostamenti, e tanto altro ancora.

Un’evoluzione che, peraltro, ha coinvolto fortemente anche Alpitour, brand che è passato (quasi) indenne nei decenni turistici, e che oggi si trova dinanzi a nuove e interessanti sfide con il futuro. L’impressione è che anche i prossimi anni vedranno come protagonista il marchio, anche se in un contesto e con delle aspettative che non potranno che essere diverse da quelle del passato…

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi