3 cose che devi assolutamente vedere a Barcellona

Hai poco tempo ma vuoi assolutamente vedere alcune delle eccellenze attrattive di Barcellona? Il nostro suggerimento è quello di partire da Las Ramblas. Non importa che molti abitanti del posto evitano questa sequenza di passeggiate che va da Plaça de Catalunya fino al Monumento di Cristoforo Colombo sul lungomare. Se sei un turista, è una di quelle cose che devi assolutamente fare!

In estate sarete all’ombra degli alti platani e potrete facilmente mescolarvi tra la folla che passa davanti a statue viventi, artisti di strada, venditori di uccelli e chioschi di fiori. Una volta arrivati sul lungo mare, si può continuare a costeggiare per visitare il centro commerciale Maremagnum o l’Acquario di Barcellona.

Il secondo punto di visita è la Sagrada Família: è da qui che inizia la tua avventura attraverso Barcellona e le opere oniriche di Antoni Gaudí. La sua basilica minore è un progetto di dimensioni e ambizione incredibili, che è ancora solo circa tre quarti di quello che Gaudí ha realizzato a più di 140 anni dall’inizio della sua attività. Quando le sue guglie saranno terminate, sarà l’edificio ecclesiastico più alto del mondo, e difficilmente sarà in grado di assomigliare ad altre strutture religiose che avrai visto nella tua vita. La Sagrada Família combina diversi stili architettonici tra cui il modernismo catalano, l’Art Nouveau e lo spagnolo tardo-gotico, ma il capolavoro di Gaudí sfida questo tipo di definizioni quando si guarda a bocca aperta sul soffitto della navata centrale.

Chiudiamo infine con Casa Batlló. Si tratta di un’altra delle creazioni da cartolina di Antoni Gaudí, un condominio non creato da zero, ma ristrutturato all’inizio del XX secolo. Facilmente riconoscibile, come tutte le sue opere, anche l’interno e l’esterno di Casa Batlló ha una forma sinuosa, con poche linee rette e un’abbagliante attenzione ai dettagli. Il camino a forma di fungo del piano nobile, come una grotta accogliente, è stato progettato per le coppie che vogliono riscaldarsi in inverno.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi