Barcellona, un tour per visitare lo stadio Camp Nou!

Con una capienza dello stadio di quasi 100.000 persone, il Camp Nou è una Mecca per gli appassionati di calcio di tutto il mondo. Al suo interno è infatti possibile usufruire del famigerato Barcellona FC Stadium and Museum Tour, un tour che è probabilmente il più popolare di tutti i tour di Barcellona, tanto che – anche nei giorni in cui non c’è alcuna partita, troverai sicuramente una folla di tifosi allo stadio, che portavano i loro rispetti al “santuario del calcio” catalano. Insomma, è vero che il Camp Nou è più di uno stadio, così come il Barcellona – come recita il suo motto – è “più di un club”.

Ma che cosa si fa nel tour? Le attrattive sono davvero numerose. Per esempio, il biglietto del Barcelona FC Camp Nou Experience ti dà accesso al “dietro le quinte” del club, al museo FC e al centro multimediale. Il tour è inoltre “autoguidato”, il che significa che non ci sono guide turistiche. Piuttosto, sarai guidato attraverso il museo da barriere gialle, assicurandoti così di percorrere la strada giusta per tutta la sua durata. Le guardie di sicurezza sono disseminate lungo il percorso e possono indirizzarti se necessario, ma naturalmente non sono autorizzate a rispondere a domande basate su ciò che è esposto.

Ad ogni modo, nessun timore: le informazioni sul tour sono fornite lungo il percorso. Tuttavia, se vuoi approfondire la conoscenza di tutto ciò che riguarda il tour, sono disponibili audioguide e… ti consiglio di procurarti una di queste, che possono essere acquistate al banco di partenza.

Tra le varie attrazioni del tour ti consigliamo poi di percorrere l’esperienza virtuale 3D, uno spettacolo che piacerà soprattutto ai bambini, che saranno entusiasti degli effetti 3D, ma presumibilmente anche gli adulti troveranno di grande gradimento: il suo scopo è quello di darti un’idea di come sia essere sul campo durante la partita, con immagini delle famose partite di calcio continuamente mostrate in questo spettacolo in 3D.

Avrai inoltre l’opportunità di passeggiare per gli spogliatoi della squadra in trasferta, per passare poi alle strutture per la squadra di casa, che comprendono una sala riunioni, una spa, una sala trattamenti e una farmacia. È inoltre presente una vera e propria Cappella, inaugurata nel 1958 e benedetta da Papa Giovanni Paolo II nel 1982. Una possibilità dell’ultimo minuto per i giocatori, di dire una o due preghiere.

Ti consigliamo poi di camminare lungo il tunnel che conduce al campo: ti darà un’opportunità per sentire come si sentono i giocatori mentre corrono sul campo prima di una grande partita con 100.000 tifosi pronti ad aspettarli alla fine del tunnel. Naturalmente lo stadio sarà vuoto il giorno del tour ma… con un po’ di immaginazione potreste comunque godere di brividi indimenticabili!

Ulteriormente, potete andare nella zona delle tribune stampe e, dopo, nella sala stampa, un’area che ospita 120 giornalisti. Qui si tengono conferenze stampa prima e dopo le partite: protagonisti due giocatori, che affrontano la stampa dopo ogni partita, scelti in relazione a ciò che è successo dentro o fuori dal campo. Non manca poi un massaggio nella mixed zone, ovvero l’area in cui sono organizzati i momenti di intervista che hai visto mille volte sulle notizie sportive!

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi