Vivere a Dubai: quante tasse si pagano

Dubai è diventata una destinazione sempre più popolare per gli espatriati che vogliono guadagnare uno stipendio esentasse. Dubai è un paradiso fiscale per le persone, considerato che non c’è Imposta sul reddito personale, Tassa sulle plusvalenze, Imposta di successione e Imposta sulle vendite.

Dubai, quindi, regge bene il confronto con gli altri Stati paradiso fiscale. Come bonus ha anche circa 70 trattati fiscali (perché fa parte degli Emirati Arabi Uniti), il che è raro per un paradiso fiscale, anche se questi tendono a beneficiare principalmente le società di Dubai, consentendo ridotte ritenute alla fonte sui dividendi e limitando le tasse all’estero. Dubai è anche sulla ‘lista bianca’ dell’OCSE per avere un certo numero di trattati di scambio di informazioni.

Costituzione di una società offshore a Dubai

Oltre ai benefici fiscali personali, Dubai sta diventando sempre più importante come sede per le società offshore.

Non è certamente economico fondare una società lì (si parla di circa 5.000 dollari per incorporare e le tasse annuali di rinnovo si aggirano intorno ai 2.500 dollari) ma il beneficio, naturalmente, è l’aliquota fiscale zero. Nota che quando si forma una società, si dovrebbe probabilmente guardare la creazione di uno in una delle zone speciali disponibili per gli espatriati. La zona franca di Jebel Ali è la più popolare.

Se la privacy e la riservatezza sono importanti per te, potresti dover considerare l’impatto di qualsiasi trattato sulla doppia imposizione. Questi contengono spesso disposizioni sullo scambio di informazioni e possono essere usati dalle autorità fiscali d’oltremare per richiedere informazioni alle autorità fiscali di Dubai (per esempio, dettagli sulle seconde case possedute a Dubai).

Una tecnica comune, in particolare per le imprese di e-commerce, è quella di formare una società offshore come una IBC di Panama o delle Isole Vergini Britanniche e di registrarla in una delle zone di libero scambio. La Dubai Internet City (DIC) è una zona di libero scambio specifica per le imprese di e-commerce.

Le zone di libero scambio offrono vacanze fiscali di 50 anni rinnovabili e l’esenzione dai dazi d’importazione sui beni portati nella zona libera.

La combinazione di Dubai e di una buona giurisdizione offshore come le Isole Vergini Britanniche assicurerebbe che non ci sarebbe alcuna divulgazione degli azionisti e solo una divulgazione limitata degli amministratori (potenzialmente solo amministratori nominati), rafforzando così i benefici di protezione del patrimonio.

Acquisto di proprietà a Dubai

Devi tenere a mente che non sarai liberi di acquistare proprietà ovunque voglia a Dubai. I non residenti possono comprare proprietà solo all’interno di zone speciali e sono principalmente limitati ai nuovi sviluppi. Attualmente, gli appartamenti con una camera da letto partono da circa 100.000 sterline, fino a oltre 1 milione di sterline al Palm Jebel Ali Water Homes.

Se stai cercando spazio per una famiglia, le case con tre camere da letto sono disponibili a partire da circa 200.000 sterline e alcune belle case sono disponibili per circa 400.000 sterline. Naturalmente, essendo Dubai, ci sono anche case di lusso di fascia alta disponibili con prezzi multimilionari da abbinare.

Una preoccupazione degli investitori immobiliari più cauti è come le leggi locali sulla successione si applicheranno alla loro proprietà in caso di morte. Questa è un’area complessa, ma ci sono regole specifiche di successione forzata che probabilmente saranno diverse da quelle della maggior parte dei paesi europei.

Per questo motivo, molti espatriati scelgono di possedere una proprietà a Dubai tramite una società offshore. Il vantaggio di questo è che le azioni della società possono essere trasferite in conformità con le regole di successione del proprio paese d’origine.

Vivere a Dubai

A meno che tu non sia un visitatore di alcuni stati arabi, dovrai ottenere un visto. Per esempio, se ci vai in vacanza, il tour operator di solito ti procura un visto turistico di 14 o 30 giorni.

Se compri una proprietà libera che costa almeno un milione di dirham degli Emirati Arabi Uniti (circa 210.000 sterline) e hai un reddito mensile di almeno 10.000 dirham (2.100 sterline) hai diritto a richiedere un visto di sei mesi che può essere rinnovato all’aeroporto. È difficile accertare il valore di questo visto.

In termini di stile di vita, Dubai è nota per essere un posto eccellente per vivere, con un tasso di criminalità molto basso e ottime scuole e strutture mediche, anche se probabilmente dovrai pagare per una scuola privata internazionale per i tuoi figli.

Dubai è nota per le sue strutture per lo shopping e, oltre agli oltre 50 grandi centri commerciali, ci sono anche i mercati locali, o souk, dove si possono fare affari (se si è pronti a contrattare!). Beni hi-tech come computer e altri dispositivi elettronici domestici possono essere acquistati a prezzi stracciati. Anche il costo complessivo della vita è molto ragionevole.

Ricorda che Dubai è un paese musulmano e, come tale, dovrai rispettare le relative regole. Detto questo, è giusto dire che Dubai è probabilmente il più occidentale degli Emirati Arabi Uniti (come ci si aspetterebbe con oltre il 50% della popolazione di espatriati) e quindi le regole non sono così severe come in altri paesi musulmani. Di conseguenza, è ancora possibile ottenere alcolici nei ristoranti e negli hotel e, sebbene l’arabo sia la lingua ufficiale, la maggior parte delle persone parla inglese.

Nel complesso, Dubai è una buona opzione di paradiso fiscale. Il lato negativo, naturalmente, è che si trova in una zona politicamente sensibile del mondo. Mentre gli Emirati Arabi Uniti non sono stati oggetto di alcuna tensione religiosa o politica significativa, questo non vuol dire che questo stato di cose non cambierà in futuro.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

code

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi