Nuovi voli diretti tra il Giappone e Vienna

Raggiungere il Giappone tramite Vienna? Forse potrebbe essere conveniente, visto e considerato che All Nippon Airways ha intenzione di lanciare un nuovo volo diretto per la capitale austriaca già nella primavera del 2019.

All Nippon Airways sta espandendo i propri servizi verso l’Europa con l’imminente lancio di una nuova rotta giornaliera non-stop dall’aeroporto di Tokyo Haneda all’aeroporto internazionale di Vienna, con il servizio che dovrebbe iniziare il 17 febbraio e dovrebbe altresì costituire la pietra angolare della strategia di ANA per soddisfare la crescente domanda di voli che collegano l’Asia e l’Europa.

Oltre alla sua attrattiva come destinazione turistica, Vienna è ben posizionata per fungere da hub di collegamento per ulteriori viaggi in Europa grazie alla joint venture con Austrian Airlines, membro del Gruppo Lufthansa. Con voli con base a Vienna per altre 68 città europee, la significativa presenza del Gruppo Lufthansa nella capitale austriaca e il tempo minimo di collegamento rapido dell’aeroporto di 25 – 50 minuti rende semplice e diretto il raggiungimento di altre città del continente.

Analogamente, la partnership di ANA con il gruppo Lufthansa le consentirà di soddisfare la crescente domanda di voli in partenza dal Giappone dall’Austria e dai paesi limitrofi come Germania, Svizzera, Polonia e, appunto, Italia. L’aggiunta di Vienna porta a otto il numero totale di voli diretti europei di ANA e segna la settima città europea.

Seiichi Takahashi, vicepresidente senior di ANA, ha dichiarato che “il prossimo anno Giappone e Austria celebreranno il 150° anniversario delle relazioni diplomatiche tra i due Paesi, e siamo lieti di rendere il nostro pluripremiato viaggio aereo più conveniente per i viaggiatori di entrambe le nazioni”.

“Vienna è conosciuta come la porta storica e geografica verso l’Europa centrale e orientale e non vediamo l’ora di rafforzare i legami tra il Giappone e questa dinamica regione, offrendo voli ideali per viaggiatori d’affari e turisti” – ha poi proseguito il vicepresidente di ANA.

Ricordiamo come la domanda di voli per l’Europa sia aumentata in parte grazie al rafforzamento delle relazioni economiche tra il Giappone e l’Unione Europea e, poiché l’accordo di partenariato economico Giappone-UE abbassa le barriere economiche, ANA mira a rendere i viaggi altrettanto convenienti.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi