Italiani in vacanza? Ecco le mete alle quali non vogliono rinunciare…

formentera-714189_960_720L’estate è oramai prossima e, con essa, anche la concretizzazione dei progetti per le ferie. Ma quali sono le mete che gli italiani puntano a privilegiare? L’immancabile Tripadvisor ha effettuato una classifica delle 10 destinazioni più gettonate, formalizzandola all’interno della Summer Vacation Value Report 2016. Quale sarà l’esito di tale ricerca?

Le sorprese non mancano di certo. Se infatti lo scorso anno al primo posto della classifica si era posizionata Londra, questa volta ad avere la meglio è stata Formentera. Dunque, a primeggiare non è più una grande metropoli multietnica, bensì una località di mare, contraddistinta da mare cristallino e spiagge incontaminate. Londra invece scende al quinto posto, superata da New York, salda alla seconda posizione.

A conferma del fatto che le località gettonate di questa estate sono orientate al mare, sia sufficiente dare uno sguardo al resto della classifica. Al terzo posto, sul gradino più basso del podio, si trova infatti San Vito Lo Capo, in provincia di Trapani, mentre al quarto posto si trovano le bellissime spiagge di Villasimius, in Sardegna.

Al quinto posto, come ricordato, troviamo Londra, in grado di precedere di una posizione un’altra metropoli dal sicuro (ma diverso!) fascino, come Roma. Al settimo posto tornano invece le passioni per il mare, con la pugliese Gallipoli: un’altra località pugliese, Porto Cesareo, chiude la lista della top 10. All’ottavo posto torniamo invece in Sardegna, con la stupenda San Teodoro, mentre al nono posto si viaggia in Spagna, con la ben presente Barcellona.

Per quanto infine concerne i costi di una vacanza della durata di una settimana, il prezzo medio più basso si ottiene a Roma, con 1.415 euro, davanti a Barcellona con 1.536 euro e San Vito Lo Capo con 1.575 euro. Formentera, che si posiziona al primo posto in questa classifica, è invece la località in cui, prenotando la settimana più conveniente della stagione, si può conseguire il risparmio più significativo: nella settimana del 26 settembre, quella relativamente low cost si può infatti conseguire un risparmio di 728 euro, il 52 per cento rispetto al costo medio di un soggiorno sull’isola.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi