Italia tra i finalisti degli UNWTO Award

L’Italia si colloca tra i finalisti degli UNWTO Award, gli speciali premi di eccellenza e di innovazione nel turismo, che vengono periodicamente conferiti dall’Agenzia specializzata delle Nazioni Unite con sede a Madrid che si occupa del coordinamento delle politiche turistiche e promuove lo sviluppo di un approccio responsabile e sostenibile. In particolare, a contendersi l’aggiudicazione del riconoscimento ci sarà l’alleanza tra Alpine Pearls, un’associazione di comuni che è impegnata nel valorizzare la mobilità dolce nelle Alpi, e il portale eco-turistico Ecobnb: due eccellenze nel coniugare offerte turistiche e sostenibilità, che otterranno ulteriore visibilità dal progetto in esame.

Più nel dettaglio, per quanto concerne Alpine Pearls, la partnership tra i comuni vuole intercettare in modo più efficace il pubblico interessato alla ricerca di vacanze che possano sposare il contatto con la natura, con il rispetto dei suoi ritmi, i suoi ecosistemi, le sue risorse. Proprio per questo motivo, nel portale verrà introdotto anche il marchio Ospitalità Alpine Pearls tra le certificazioni di qualità delle strutture.

Ecobnb.it è invece un portale di ricerca di strutture ricettive nata per idea di un giovane imprenditore con dottorato in Business management, Simone Riccardi, che recentemente ha raccontato:

Alcuni anni fa, in occasione di un viaggio di studio nel Sud Italia, cercavo una sistemazione che mi garantisse una gestione sostenibile e rispettosa dell’ambiente. Quando mi resi conto che non esistevano strumenti per cercare e trovare con facilità le strutture ricettive che rispondessero a quelle caratteristiche, ebbi l’idea di crearne uno.

Sul sito sono presenti più di 2.000 strutture, classificate e ricercabili sulla base di alcuni requisiti di sostenibilità come l’utilizzo delle energie rinnovabili o dei prodotti biologici, o ancora l’accesso senza auto, la raccolta differenziata dei rifiuti oltre l’80 per cento, e così via.

In molti casi si tratta anche di esercizi turistici la cui sostenibilità è certificata da ‘ecolabel’ (marchi di qualità ecologica) nazionali e internazionali”. In una sezione apposita, inoltre, sono proposti numerosi itinerari adatti a un turismo “lento” e green

racconta l’imprenditore.

Attualmente il portale conta circa 70mila utenti al mese, oltre ai contatti via social network. Ogni mese partono dal sito circa un migliaio di richieste di preventivo, da fruitori italiani e stranieri.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi