Danimarca, breve guida a 3 attrazioni imperdibili!

La Danimarca è un Paese davvero sorprendente, con centinaia di cose da fare e da vedere. Se però in questa vastità temi di perderti, sappi che la tua visita non potrà che partire dal Castello di Kronborg, che non solo è lo scenario dell’Amleto di Shakespeare, ma è anche un patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Di conseguenza, questo edificio è il primo posto nella lista dei luoghi da vedere di Helsingor, e uno dei primi da vedere in tutta la Danimarca!

L’imponente struttura è peraltro chiaramente visibile man mano che ci si avvicina, quindi non puoi davvero perderlo di vista. L’attuale incarnazione risale al 1640, anche se diverse altre fortezze l’hanno preceduta. Il castello, che servì come guarnigione per un secolo o più, fu ristrutturato nel 1924. Nell’ala sud si trova la cappella del castello, sopravvissuta a un incendio nel 1629 e con un magnifico interno rinascimentale con sculture in legno tedesco. Nell’ala nord si trova la grande sala da ballo o la sala dei cavalieri, mentre nell’ala ovest sono esposti squisiti arazzi.

A proposito di castelli, è immancabile anche la visita al Castello di Egeskov, che si trova in un bellissimo scenario a meno di 30 minuti di macchina da Odense ed è il castello-fossato meglio conservato d’Europa.

La superba struttura rinascimentale come si vede oggi è stata completata nel 1554 e originariamente costruita per scopi difensivi. Nel corso dei secoli, il castello è passato di mano molte volte e più tardi è diventato un modello di fattoria. Nel 1959 il terreno è stato aperto al pubblico e da allora sono stati effettuati molti lavori di ristrutturazione e sviluppo. Nel 1967 è stato aperto un museo di auto d’epoca e altre attrazioni includono una passeggiata sulla cima di un albero e tour in Segway.

Infine, visto che sei arrivato a Odense, non puoi certamente mancare la visita al museo di Hans Christian Andersen. Le sue fiabe e le sue storie sono intrecciate nel tessuto della società danese. Il museo risale al 1908 ed è dedicato alla vita e all’opera dello scrittore, con l’esposizione di manufatti, cimeli e schizzi e opere d’arte di Andersen. Posti d’ascolto e installazioni interattive danno vita alle parole dello scrittore, e la sala a cupola è decorata con scene tratte dall’autobiografia di Andersen Story of My Life. A sud-ovest della Cattedrale di Odense, a Munkemøllestræde, si trova la casa d’infanzia di Hans Christian Andersen (Barndomshjem di Andersen), anch’essa parte del museo.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi